Tessuto vetro-teflon

Tessuti in vetro-teflon (PTFE)

 

Il tessuto di vetro-teflon è un tessuto di vetro impregnato di p.t.f.e (politetrafluoretilene-Teflon).

La resina PTFE è un antiaderente naturale, totalmente inerte e dotata di un bassissimo coefficiente d’attrito.

Grazie a queste sue caratteristiche è un ottimo distaccante e funge da lubrificante solido aiutando lo scorrimento della merce in piani di scivolamento.

Il prodotto è dotato di un’elevata rigidità dielettrica, di un’ ottima resistenza all’ usura ed è virtualmente inattaccabile dalla maggior parte dei prodotti chimici e dei solventi , incluse soluzioni acide e basiche.

Questi tessuti hanno un campo termico di applicazione che va da -70°C a 250°C mantenendo inalterate in questo campo le  caratteristiche di rilascio, di stabilità dimensionale , di flessibilità e d’ adesività (nel caso di tessuti adesivati).

Sono disponibili diversi tipi di tessuto di vetro teflon , le cui caratteristiche variano in funzione del contenuto di p.t.f.e. , della finitura superficiale e del tessuto di vetro impregnato, oltre al classico tessuto compatto sono disponibili tessuti porosi, antistatici arricchiti con graffite, reti e sfogliati in teflon puro.

Esistono versioni adesive di tutti i tipi di tessuto (ad eccezione dei tessuti porosi e delle reti) in modo da poter aderire su superfici e supporti. Il tipo di collante può essere siliconico (carta protettiva gialla) o acrilico (carta protettiva azzurra) per soddisfare al meglio le varie applicazioni.

Questi tessuti vengono utilizzati principalmente come isolanti (sia dal calore che da agenti chimici), come superfici scivolanti e come antiaderenti.

Sono gestiti a magazzino in pronta consegna in rotoli con altezza 1000 mm sia nella versione adesiva che non adesiva e sono fornibili a metratura, in fogli (anche con dimensioni da teglia per forni, industrie dolciarie o alimentari in genere) o in rotolini tagliati con altezza a richiesta (i rotoli sono da 30 mt).

Su richiesta vengono inoltre approntati i cosiddetti “Zone Tape” o Nastri a zona libera. Questi nastri presentano due bande esterne adesive con una zona centrale non adesiva in modo da permettere il perfetto scorrimento della piattina riscaldante presente nelle barre saldanti.

Questi tessuti vengono utilizzati in particolar modo nell’industria del packaging per la realizzazione di forni di termoretrazione,per la saldatura di stopper, film e imballaggi plastici.

Particolari modelli possono essere impiegati nella saldatura ad alta frequenza di materie plastiche o PVC.

Grazie al loro potere distaccante vengono utilizzati anche nelle cotture alimentari.

Le reti,grazie alla loro conformazione che permette il passaggio d’aria trovano applicazione nell’industria serigrafia e tessile per favorire l’asciugatura di tessuti e stampe.

Le versioni adesive possono inoltre venire utilizzati per il rivestimento dei cilindri utilizzati da industrie tessili o cartarie

Riportiamo i dati tecnici dei tessuti normalmente gestiti a magazzino.

Codice

Altezza standard

Spessore

Peso gr./m²

TFE03NA

1.000

0,076

146

TFE05NA

1.000

0,127

255

TFE06NA

1.000

0,152

309

TFE10NA

1.000

0,254

490

TFE03AD (adesivo siliconico)

1.000

0.076+adesivo

146

TFE05AD (adesivo siliconico)

1.000

0.127+adesivo

255

TFE06AD (adesivo siliconico)

1.000

0.152+adesivo

309

TFE10AD (adesivo siliconico)

1.000

0.254+adesivo

490

TFE03ADACR (adesivo acrilico)

1.000

0.076+adesivo

146

TFE05ADACR (adesivo acrilico)

1.000

0.127+adesivo

255

TFE10AD (adesivo acrilico)

1.000

0.254+adesivo

490

 

Gallery

Rivenditori dei marchi
© 2020 Gandolfi srl - All rights reserved. | P.IVA: 01805990346
Privacy | Website by Clicom