Tubo Elettroriscaldato

 
 
I tubi elettroriscaldati vengono utilizzati per il trasporto di liquidi e gas che necessitano del mantenimento costante della temperatura. 
Esistono varie tipologie in base alle temperature che si devono mantenere.
Sono disponibili raccordi in ottone, ferro e acciaio INOX.
I tubi elettroriscaldati, con la loro anima in PTFE o acciaio INOX, vengono utilizzati praticamente in ogni settore industriale, dall'alimentare al chimico, dall'automobilistico al farmaceutico e ovunque vi sia la necessità di tubazioni di elevata qualità e resistenza e di un accurato controllo della temperatura. Alcuni esempi:
  • Macchine etichettatrici o sigillatrici, per fluidificare l'adesivo
  • Macchine per schiumatura di bicomponenti a riscaldamento individuale
  • Macchine per analisi di gas combusti in acciaierie, controlli in campo automobilistico
  • Impianti di riscaldamento, per stemperare la nafta condensata che alimenta il bruciatore
  • Riempitori di CO2, per evitare il raffreddamento dovuto all'espansione
  • Macchine per l'industria alimentare e dolciaria, glassatura dolci o rivestimento cioccolato
  • Impianti di spruzzatura di schiume fonoassorbenti, copertine di sedili o vetri
  • Macchine per lavori stradali, riscaldamento bitume
  • Macchine di controllo tossicità o anti-inquinamento, cabine di verniciatura
  • Rilevamento e analisi gas

 
L'anima in PTFE assicura un'ottima inerzia chimica, l'antiaderenza ed un bassissimo coefficiente d'attrito, in presenza di basse ed alte temperature; l'anima in acciaio INOX ad ondulazioni parallele garantisce perfetta tenuta alla pressione unitamente ad un'elevata flessibilità assicurata dalla deformazione della parte continua.
L'anima è rivestita da una treccia di acciaio INOX che la protegge ed assicura la resistenza alla pressione di esercizio.
Il riscaldamento viene ottenuto grazie a resistenze a bassa resistenza specifica avvolte attorno alla treccia INOX che riveste l'anima. Il mantenimento costante della temperatura è garantito da un dispositivo esterno collegato ad una sonda, inserita nella parte più interna, per rilevare la temperatura del fluido. I raccordi terminali vengono applicati mediante pressatura. Le cappe terminali e la treccia protettiva garantiscono una grande resistenza meccanica, indispensabili per applicazioni manuali o per la movimentazione del tubo elettroriscaldato. La costruzione dei tubi elettroriscaldati risponde a severi controlli interni ed esterni che si concludono con il collaudo di ogni pezzo prodotto.

 

Download
istallazione_tubi_elettroriscaldati_ok.pdf
223,3 KB
Gallery

Rivenditori dei marchi
© 2021 Gandolfi srl - All rights reserved. | P.IVA: 01805990346
Privacy | Website by Clicom